27/01/11

27 gennaio: il giorno della memoria

Il 27 gennaio del 1945 furono aperti i cancelli di Auschwitz, il campo di concentramento e di sterminio costruito dai nazisti nella Polonia occupata, dove persero la vita oltre un milione di ebrei, tra cui molte migliaia di ebrei italiani.
Il Giorno della Memoria, che il 27 gennaio del 2011 celebriamo per l’undicesima volta, è stato istituito per non dimenticare la Shoah e le altre vittime dei crimini nazisti, monito affinchè quanto avvenuto non si ripeta mai più, per nessun popolo, in nessun tempo e in nessun luogo.

4 commenti:

  1. Non si può dimenticare né si deve. Un caro saluto

    RispondiElimina
  2. non dobbiamo dimenticare.......
    un abbraccio a presto!

    RispondiElimina
  3. E cerchiamo di ricordare....sempre...fino a che punto può arrivare la crudeltà umana!

    RispondiElimina
  4. Soprattutto insegnamolo/ricordiamolo ai nostri figli-nipoti

    RispondiElimina

Grazie per essere passati a trovarci nel nostro angolino rosa!
Ogni vostro commento ci fa molto piacere!!!

Related Posts with Thumbnails